QUESTO ISTANTE PRESENTE

 

Che cosa sono questi deserti?
 Li hanno ridotti così le
 pecore pascolando anni fa?
Una lussureggiante foresta a
 galleria e un crinale morbido
 di cinque miglia di pini coda
 di volpe

dalla poesia Postazione Siberiana
di Gary Snyder

 

 

beat generation gary snyderGary Snyder Questo istante presente – poesie Jouvence Eupalinos, 2017 Pagg. 150 per ordinare clicca qui info: morettig@iol.it ISBN: 978-88-7801-588-3 A una domanda sul suo nuovo libro di poesie This Present Moment Gary Snyder rispose: “la sua forza è averlo lasciato imperfetto”. Il libro è una sorta di viaggio attraverso nodi d’albero, dipinti su pergamena, vecchi amici, genealogia sociale, mitologia profonda, inconvenienti tecnologici e connettività ecologica. Non si tratta di un libro epico come Mountains and Rivers Without End o di un libro di ‘prima linea’ come Turtle Island, ma di un’opera permeata da una salutare saggezza che Snyder iniziò a coltivare fra le foreste di abeti Douglas della sua infanzia, per poi elaborarla e ricondurla “ai valori più arcaici della terra. Risalgono al tardo Paleolitico: la fertilità del suolo, la magia degli animali, la visione di potere nella solitudine, l’iniziazione terrificante e la rinascita; l’amore e l’estasi della danza, il lavoro comune della tribù”. Questa sorta di stella polare lo ha accompagnato nella vita attraverso monasteri Zen, escursioni nella wilderness, nel lavoro della comunità, nella meditazione Zen, nella pratica riabitativa e in fiumi di scrittura eccellente. Un tipo di saggezza così aliena al mondo conformista di quegli anni (ma anche di oggi) che ha attratto l’interesse di menti affini (come Jack Kerouac) che hanno trovato in essa l’ispirazione necessaria per il proprio percorso di vita.